INFO & PRENOTAZIONI011.5660399
INFO & PRENOTAZIONI011.5660399

Acido ialuronico – Filler Dermici – RHA-2

I Filler dermici sono sostanze riempitive che utilizziamo per ridonare i giusti volumi al volto o per correggere le rughe del volto come ad esempio le rughe naso geniene, la ruga della commissura labiale, la famosa ruga della marionetta, quella che dà alla bocca un atteggiamento triste, le rughe peribuccali, perioculari o della glabella, cioè la zona fra le sopracciglia.

Sono sostanze sempre riassorbibili: nella mia pratica non utilizzo filler permanenti, ma solo sostanze che possono essere riassorbite dalla nostra pelle e che abbiano anche un effetto di donare alla pelle maggiore idratazione, maggior turgore, una maggiore produzione di collagene ed elastina.

Quindi non solo riempitive, ma anche sostanze che curano la nostra pelle e ne rallentano l’invecchiamento.

Utilizzo principalmente filler a base di acido ialuronico o di collagene: sostanze naturalmente già presenti nella nostra cute e che possono iniettate ridonando la freschezza che potevamo avere qualche anno prima, ma sempre in modo molto naturale.

E’ essenziale che le correzioni siano correzioni minime, correzioni non visibili agli altri, non eccessive, correzioni estremamente naturali dove l’amica che ci incontra ci possa dire “ti vedo con un viso riposato” ma non “che cosa hai fatto!

Alcune immagini di casi trattati prima e dopo l’utilizzo di filler iniettabili non permanenti:

casi-clinici-dott.014

casi-clinici-dott.015

casi-clinici-dott.017

casi-clinici-dott.018

casi-clinici-dott.019

La correzione delle rughe sottili con una formulazione innovativa di acido ialuronico RHA

Patrizia Piersini – Torino – Docente della Scuola Superiore di Medicina Estetica dell’Agorà di Milano

Obiettivi dello studio
Le rughe sottili si sviluppano a causa di molti fattori: la carenza di idratazione a livello epidermico, l’assottigliamento del derma, la progressiva diminuizione di elasticità della cute che non riesce più a seguire il continuo movimento dei muscoli sottostanti.
Il trattamento di queste rughe con un filler risulta particolarmente difficile per l’incapacità di alcune formulazioni di compenetrare il tessuto e rendere la correzione naturale durante il movimento muscolare ma anche per la facilità di ipercorrezioni che determinano inestetismi più evidenti della ruga stessa.
Iniezioni intradermiche di una nuova formulazione di acido ialuronico RHA rendono il trattamento più naturale ed efficace nel risultato.

Materiali e metodi
L’Autore per questo studio ha valutato 63 pazienti, di età compresa tra i 35 ed i 65 anni, utilizzando per la correzione un innovativo gel viscoelastico semi-crosslinkato di acido ialuronico RHA(Resilient Hyaluronic Acid) alla concentrazione di 15 mg/ml, specificatamente studiato per l’utilizzo nelle rughe dinamiche.
La sua particolarità consiste nel processo di produzione brevettato “Preserved Network Method” che stabilizza al meglio le lunghe catene di acido ialuronico sostenute da legami naturali e mobili con una percentuale di crosslinking inferiore al metodo classico (1,9-4% contro il 5-10%). L’acido ialuronico, grazie ad un contenuto inferiore in BDDE, conserva le sue naturali proprietà viscoelastiche e di conseguenza una struttura più dinamica, con un effetto correttivo di lunga durata.
Vengono illustrate le diverse metodiche di iniezione ed i risultati ottenuti.

Risultati
L’Autore evidenzia, alla luce della personale esperienza, un miglioramento notevole delle rughe sottili presenti nelle aree del volto dove vengono esercitate maggiori contrazioni mimiche (periorale, perioculare, glabella, fronte) ed inoltre per il trattamento delle rughe del collo e del décolleté dove il tessuto sottocutaneo è meno rappresentato. In queste zone la maggior naturalezza viene ottenuta grazie alle capacità dinamiche del prodotto in grado di penetrare in modo ottimale nel tessuto con un rischio minore di ipercorrezione.
Ottimi i risultati ottenuti nell’aumentare l’idratazione cutanea, stimolare il turn-over cellulare e nel trattamento dell’elastosi solare.

Conclusioni
Le caratteristiche di questa nuova formulazione ne fanno un prodotto estremamente innovativo per la naturalezza con cui si adatta al tessuto ottenendo una correzione non evidente né durante la mimica né tantomeno al tatto.

La particolarità di questo acido ialuronico RHA2 consiste nel processo di produzione brevettato “Preserved Network Method” che stabilizza al meglio le lunghe catene di acido ialuronico sostenute da legami naturali e mobili con una percentuale di crosslinking inferiore al metodo classico (1,9-4% contro il 5-10%).


L’acido ialuronico, grazie ad un contenuto inferiore in BDDE, conserva le sue naturali proprietà viscoelastiche e di conseguenza una struttura più dinamica, con un effetto correttivo di lunga durata.

Questo filler estremamente versatile è indicato per il trattamento delle rughe sottili (periorali, perioculari, glabella, fronte, collo, décolleté), per il trattamento dell’elastosi solare (aumento dell’idratazione cutanea e del turn-over cellulare, con una durata notevolmente superiore a quella di un semplice biostimolante a base di acido ialuronico naturale non cross-linkato), per il trattamento della “memoria della ruga”

teoxane

teoxane

teoxane

teoxane

teoxane